Consigli medici gratuiti su salute mentale, psicologia, disturbi della personalità, relazioni interpersonali, stress, depressione, problemi emotivi, ansia, abuso di sostanze, abusi sessuali, tipologie di malattia mentale, ecc...
Pagina iniziale Cerca Categorie

Consigli on-line gratuiti di medici psicologi

Picture of happy people
Risposte a più di 500 domande su psicologia, salute mentale e relazioni interpersonali, scritte da un gruppo di esperti nominati dalla Commissione Europea.

Linguaggio naturale domande e risposte
Inserisci una semplice domanda in una sola frase: More info
 Categorie
  Dipendenze Vita salutare Psicoterapia
ADHD Instabilità Relaz. interpersonali
Anoressia Vita quotidiana Sesso
Ansia Alternanza dell'umore Problemi del sonno
Bulimia Obesità Sintomi da stress
Disturbi dei bambini Fobie Problemi sul lavoro
Depressione Psicofarmaci Altro......
Tutte le risposte
All menus All answers More......

Le
lingue
German flag
Deutsch
English flag
English
Persian flag
Farsi
Greek flag
ελληνικά
Italian flag
Italiano
Polish flag
Polski
Russian flag
русский
Finnish flag
Suomi
Swedish flag
Svenska
Spanish flag
Español
Attenzione:I documenti contenuti in questo sito Web sono solo a livello informativo. Il materiale non deve essere inteso come sostituto di una visita medica specialistica. Il materiale in questo sito web non può e non deve essere usato come base per una diagnosi o per scegliere un trattamento. Se trovi qualche cosa che potrebbe essere errata o inesatta scrivi a
Pagina iniziale Cerca Categorie

Cos'é Web4Health | Contattaci | Medici ed esperti | Comunità in rete | Unisciti a noi | La tua privacy | Regole

Copyright 2003-2013 Web4Health. Lo scopo di Web4Health è quello di fornire utili e gratuiti informazioni mediche, aiuto e pratiche di auto-aiuto in aree quali salute mentale, psicologia, disturbi della personalità, relazioni interpersonali, stress, ansia, depressione, problemi emotivi, abusi sessuali, abuso di sostanze, tipi di malattie mentali, ecc...

Qui sotto è riportato un esempio prelevato dal nostro archivio. Questo esempio è sostituito automaticamente due volte ogni ora.


ADHD: un disturbo a tutti gli effetti

Autore: Martin Winkler

Versione iniziale: 10 nov 2004. Ultimo aggiornamento: 10 nov 2004.

Domanda:

 L'ADHD è realmente un disturbo?

Risposta:

MITO: L'ADHD NON È UN VERO DISTURBO.

È falso! Tutte le organizzazioni pediatriche, psicologiche, o psichiatriche del mondo accettano l'ADHD come un reale disturbo. Anzi, è il disturbo mentale più comune nei bambini e negli adolescenti.

Qualcuno dice che l'ADHD non è un disordine reale perché gli scienziati non possono identificare una causa dell' ADHD. Il comportamento iperattivo dei bambini dovrebbe essere più o meno "normale", o quantomeno, il segno di un difetto di accudimento parentale o della mancanza, da parte di questi bambini di motivazione alla scuola. Secondo questa teoria, questi bambini potrebbero essere semplicemente influenzati da stimoli dovuti a cambiamenti ambientali. come troppa TV o una mancanza di attenzione da parte dei loro genitori.

Uno di questi avversari è Thomas Armstrong. Dice: "L' ADHD è un disordine che non può essere identificato nello stesso modo della poliomelite, delle malattie di cuore o di tante altre malattie." Ma la diagnosi delle malattie psichiatriche, o psicologiche come la depressione, i disturbi di ansia o la demenza non è basata solo sulle prove di laboratorio. Il Dott. Russel Barkley, un noto esperto di ADHD, spiega che non abbiamo tali prove nemmeno per le emicranie, la sclerosi a placche o l'Alzheimer. Se diagnosticassimo o trattassimo soltanto "le malattie" a seguito di una singola prova di laboratorio per la diagnosi elimineremmo quasi tutti i disturbi mentali.

Tuttavia, vi è una evidenza sufficiente, a favore di una vulnerabilità biologica per l' ADHD. Le evidenze epidemiologiche indicano che l'ADHD ha una potente componente genetica. Ricercatori dell'Università del Colorado hanno scoperto che un bambino il cui gemello monovulare soffre di ADHD è fra undici e 18 volte più a rischio di averlo anche lui di un bambino che ha semplicemente un fratello che soffre di ADHD. La genetica è un'area speciale di interesse nella ricerca sull' ADHD. Gli scienziati hanno identificato parecchi geni che probabilmente influenzano i sintomi e la severità del disturbo. Studi di anatomia funzionale supplementare con diagnostica PET e SPECT sono stati in grado di mostrare i cambiamenti distinti nel flusso di sangue degli adulti portatori di ADHD ed i cambiamenti del sistema dopaminergici (i.e. del trasportatore DAT della dopamina) che sono tipici dell' ADHD. Ma questo naturalmente non è certo un metodo per diagnosticare l'ADHD in contesti clinici dovuto gli alti costi ed ai possibili effetti contrari per i bambini di questi strumenti diagnostici (radiazioni assorbite). Più.

Ulteriori informazioni

Fonti, referenze

 
Advertisements:

Non-Google Advertisements: