Web4Health logo
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata

 Torna a:
 Superfolder  Nuova Domanda 

 Current folder  Risposte 


Bambini e televisione

Inserisci una semplice domanda in una sola frase:  guida locale Info

!-- #EndIf -->
upCima discussDiscuti ask expertsConsigli Personalizzati upStampa
Domanda:
Autore: Dr. Fabio Piccini, medico e psicoterpeuta junghiano (AIPA), (piccini@anoressia-bulimia.it)

Dr.ssa Agnese Sacchetta, psicologa clinica

Versione iniziale: 06 feb 2004. Ultimo aggiornamento:10 feb 2004.
Mia figlia di 10 anni trascorre molte ore davanti alla TV, anche durante i pasti. Devo proibirglielo?

Risposta:

Credo che proibire completamente a sua figlia di guardare la TV non sia il modo migliore per aiutarla, servirebbe solo a farla sentire arrabbiata e diversa dagli altri (che magari discutono a scuola di quel determinato programma o di quel cartone animato), e la priverebbe anche di alcuni spunti positivi che la televisione offre.

Sicuramente è importante ridurre il tempo trascorso davanti allo schermo in maniera ferma, spiegando le ragioni di questa scelta ed offrendo alternative più salutari, come quella di trascorrer più tempo con mamma e papà, quella di giocare con gli amici, di leggere un libro, di realizzare manualmente piccoli oggettiÂ…

Ritengo inoltre che siano soprattutto il pranzo e la cena i momenti più importanti per una famiglia, quelli nei quali ci si ritrova insieme e ci si racconta la giornata trascorsa, quelli in cui si possono esporre agli altri le proprie gioie e le proprie ansie; cerchi di creare una cornice calda e protettiva soprattutto durante questi momenti così importanti della giornata, facendo in modo che sia poi proprio sua figlia a non scegliere più la televisione. Il ruolo positivo che può avere questo mezzo, è quello di contribuire alla socializzazione (per i motivi citati sopra), di istruire (nel caso di programmi intelligenti), e quello di permettere al bambino di vedere rispecchiate nei personaggi dei cartoni animati le proprie emozioni, paure, ansie e perplessità, è una maniera per elaborarle e comprenderle meglio.

 
Attenzione: I documenti contenuti in questo sito Web sono solo a livello informativo. Il materiale non deve essere inteso come sostituto di una visita medica specialistica. Il materiale in questo sito web non può e non deve essere usato come base per una diagnosi o per scegliere un trattamento. Se trovi qualche cosa che potrebbe essere errata o inesatta scrivi a
Cima
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata
Web4Health in altre lingue: Inglese Finlandese Tedesco Greco Svedese Polacco Russo
child-family-television Separator Copyright 2003-2013 Web4Health

Web4Health è stato selezionato come finalista al Premio Stockholm Challenge 2008